Wednesday, July 21, 2021

Conad fa il bis a Capoliveri (LI) e apre il nuovo Conad City di via Australia

Finalmente l'attesa è finita. Domani aprirà il nuovo Conad City di Via Australia 4 a Capoliveri, all'Isola d'Elba (LI) con una offerta completa di prodotti di qualità, soprattutto del territorio. Questa apertura, che si aggiunge al Conad City di Via Mazzini, rafforza la presenza in paese e garantirà un maggiore servizio a cittadini e turisti proprio in corrispondenza del periodo di maggiore affluenza estiva.

 

Il Conad City di Via Australia torna ad occupare spazi che erano rimasti vuoti dopo il trasferimento del precedente Conad in centro a Capoliveri nel 2018.  Con la nuova apertura è stata realizzata un'importante ristrutturazione dell'edificio con l'adozione di impianti di refrigerazione di ultima generazione, che consentono un notevole risparmio energetico così come una migliore conservazione degli alimenti e un ampliamento della superficie di vendita.

 

Fiori all'occhiello del nuovo store sono i reparti freschi e freschissimi di ortofrutta, gastronomia, panetteria, salumi e latticini e macelleria. Profondità assortimentale e valorizzazione dei prodotti del territorio con "I nostri Ori", con vini selezionati, la schiaccia briaca, la torta napoleonica, la torta dei medici e la torta paolina, caratterizzano un percorso di acquisto in grado di soddisfare le necessità degli abitanti della zona per una spesa completa e di qualità e dei tanti turisti che frequentano la località nel periodo estivo, sempre alla ricerca di prodotti tipici.

 

"Il nuovo Conad City è frutto di un importante progetto di ristrutturazione e di recupero di una struttura che in precedenza ospitava un altro punto vendita Conad – dichiara Tiziano Nocentini, Socio dei supermercati dell'Isola d'Elba – L'obiettivo, oltre alla valorizzazione di un edificio situato in una zona residenziale, è stato quello di rafforzare la nostra presenza ed il servizio. Aprire in una stagione in cui il turismo è il principale motore del paese, significa offrire ai propri clienti un servizio aggiuntivo che andrà a creare valore per il territorio e la comunità".

 

Il Conad City di via Australia si sviluppa su 330 mq di superficie di vendita, dispone di 3 casse tradizionali e impiega 15 addetti, di cui 11 nuove assunzioni. Il supermercato offre un parcheggio privato gratuito dotato di 40 posti auto, adiacenti al punto vendita.

 

Il supermercato accetta buoni pasto cartacei e digitali oltre ai buoni Celiachia, è aperto tutti i giorni con orario continuato dalle ore 8:30 alle 20.30. Il numero di telefono per richiedere informazioni è lo 0565968904.

 

In questo periodo di emergenza Covid-19, sono attive tutte le misure di sicurezza e sanificazione previste dalla legge e gli spazi del supermercato sono stati ottimizzati per favorire il distanziamento interpersonale.

 

Salesforce Q2 Shopping Index: pur rallentando, l'e-commerce globale continua nella fase di crescita

Dai dati relativi al secondo trimestre del 2021 riportati nello Shopping Index di Salesforce, emerge che l’e-commerce globale, pur rallentando, prosegue comunque nella sua fase di crescita. 

 

Nel dettaglio, il commercio digitale a livello mondiale risulta cresciuto del +3% su base annua e tale dato tiene conto sia della crescita complessiva del traffico on line (+8%) e sia della diminuzione della spesa complessiva (-5%). 

 

Nonostante il dato sia nettamente inferiore rispetto alla crescita registrata durante il secondo trimestre dell’anno scorso (+75%) per effetto del primo lockdown, emerge comunque un trend all’insegna della crescita e che, di fatto, conferma che le abitudini dei consumatori sono cambiate. 

 

Oltre a ciò, il traffico globale complessivo è cresciuto del +8% su base annua (rispettivamente, del +10% su PC e del +9% su device mobili) e gli ordini globali sono calati del -5% su base annua, in marcata diminuzione rispetto al +81% del secondo trimestre 2020. 

 

A livello mondiale, per il 10% delle sessioni di acquisto...

 

Continua:

https://www.technoretail.it/news2/item/4545-salesforce-q2-shopping-index-pur-rallentando-l-e-commerce-globale-continua-nella-fase-di-crescita.html

 


Mail priva di virus. www.avast.com

Monday, July 19, 2021

Lanciata Marlene, la nuova piattaforma di Livestream Shopping

In Italia, è stata lanciata Marlene, la nuova piattaforma B2B di Livestream Shopping sviluppata da Flyer Tech, player specializzato in digital advertising e già creatore di Transactionale, piattaforma di digital marketing. 

 

Nel dettaglio, Marlene è una piattaforma interattiva one-to-many di Livestream Shopping diretta sia a retailer che a proprietari di e-commerce che mirano a connettersi “personalmente” con il proprio target di riferimento tramite appositi contenuti video in real time. 

 

I video in live streaming sono concepiti come show in cui gli streamer, oltre a illustrare i prodotti di un sito e-commerce, rendono interattiva la shopping experience dei clienti. Per quanto attiene ai merchant, essi possono sfruttare le community di influencer con i quali già collaborano in modo da accrescere la customer base e, quindi, aumentare le vendite. 

 

Questa particolare tipologia di shopping garantisce un conversion rate 5 volte superiore rispetto alla tradizionale vendita digitale. In particolare, Marlene offre agli e-commerce...

 

Segue:

https://www.technoretail.it/news2/item/4539-lanciata-marlene-la-nuova-piattaforma-di-livestream-shopping.html

 


Mail priva di virus. www.avast.com

Friday, July 16, 2021

Haier presenta alla Milano Design Week l'experience "Connect To Extraordinary"

Haier, il n.1 al mondo nel settore degli elettrodomestici*, sceglie la Milano Design Week per presentare e tradurre la propria idea di Smart Home in realtà, frutto della continua attenzione all’innovazione tecnologica, al design ricercato e alla creazione di soluzioni premium e tailor made. Articolata in uno spazio di 400 metri quadrati all’interno di Superstudio Più “Haier – Connect to Extraordinary” sarà aperta al pubblico dal 4 al 10 settembre, con un percorso di visita articolato in piccoli gruppi, che per circa 15 minuti avranno la possibilità di vivere da vicino una simulazione di casa interamente interconnessa con un ecosistema completo di elettrodomestici e soluzioni connessi per far fronte a problematiche e situazioni tipiche della vita di tutti i giorni.

 

La simulazione, progettata da Bonsai Ninja, vedrà i visitatori alle prese con la necessità di preparare una cena per gli amici interamente “da remoto” a causa di un imprevisto. Entrano qui in gioco l’intelligenza artificiale e le funzionalità esclusive dell’ecosistema di soluzioni di Haier, a partire dalla nuova gamma kitchen built-in, passando per le cantinette vino e i frigoriferi connessi e con esclusive funzioni di preservazione fino alle soluzioni innovative per il condizionamento dell’aria e per il mondo del lavaggio. Guidati da hOn, l’app creata e sviluppata da Haier per gestire e controllare – ma soprattutto potenziare – le funzionalità di tutti le appliances del gruppo, i visitatori verranno guidati in un vero e proprio viaggio interattivo nell’ecosistema di Haier e con esso nel mondo stupefacente ed esperienziale della casa intelligente.

 

Seguendo l'inconfondibile approccio “tailor made” che caratterizza ogni prodotto e ogni soluzione di Haier, l’esperienza presentata alla Milano Design Week incarna la volontà del brand di azzerare le distanze con il consumatore attraverso prodotti unici e premium in termini di tecnologia e design, oltre che di possibilità di interazione e personalizzazione offerte dall’Intelligenza Artificiale e dalla connettività. “E’ un viaggio sorprendente alla scoperta di come l’intelligenza artificiale dei nostri elettrodomestici fa superare limiti che sembravano invalicabili” ha dichiarato Michele Bertacco, Haier Senior Brand Manager di Haier Europe. “L’approccio premium di Haier è concentrato sull’offrire al cliente risultati che superano le aspettative, rendendo il frigo capace di conservare il cibo ancora più a lungo, il lavaggio professionale, e la cucina un’esperienza che genera meraviglia”.


Mail priva di virus. www.avast.com

I mobili refrigerati Arneg installati presso il più grande ipermercato di Dubai

LuLu Group International, multinazionale con sede ad Abu Dhabi, gestisce la catena internazionale di ipermercati LuLu Hypermarket, tra le più grandi presenti in Asia e la più grande in Medio Oriente. 

 

Lo store ubicato presso il centro commerciale Silicon Central Mall di Dubai si sviluppa su una superficie pari a 17.000 metri quadrati disposta su 2 livelli e ospita sia un supermercato che un grande magazzino in grado di fornire prodotti food, fashion e oggettistica in un unico negozio

 

Arneg Middle East ha contribuito, per il vasto reparto food, alla realizzazione dell’ingente progetto fornendo mobili refrigerati della sua ampia range per diverse categorie merceologiche. 

 

Nel dettaglio, il player specializzato in refrigerazione commerciale ha fornito le seguenti soluzioni: Lisbona 2 (verticali multiripiano e semiverticali con la massima capacità di carico per gastronomia, prodotti da forno confezionati, frutta e verdura, carne confezionata e latticini), London 3 (vetrina per...

 

Continua:

https://www.technoretail.it/soluzioni-pdv/item/4535-i-mobili-refrigerati-arneg-installati-presso-il-piu-grande-ipermercato-di-dubai.html

 


Mail priva di virus. www.avast.com

Friday, July 09, 2021

Il mercato della pinsa cresce a tripla cifra: a trainarlo l'azienda emiliana Pinsalab.

Se una volta era la pizza a dominare incontrastata i momenti conviviali in famiglia o tra amici, oggi è la pinsa a cercare di rubarle la scena, facendosi largo tra le abitudini gastronomiche di noi italiani e non solo.

Fatta con una particolare miscela di farine di riso, frumento e soia, la presenza del lievito madre e soprattutto frutto di una lunga lievitazione, la pinsa sta riscuotendo molto consenso da parte dei consumatori. A suo favore giocano, infatti, fattori di leggerezza, digeribilità, fragranza, versatilità e numero di calorie: 30% più leggera e meno calorica della classica pizza (Solo 180 Kcal per 100g di pinsa contro le 250 kcal per 100g di pizza).

Quello della pinsa è un segmento di mercato in grande fermento che vale oltre 18 milioni di euro e che ha registrato, nel 2020, un incremento del 182% rispetto all’anno precedente (fonte: dati Nielsen del 4/4/21).

A ottenere tassi nettamente superiori al mercato è Pinsalab, la giovane realtà produttiva di pinse artigianali, diventata, a marzo 2021, leader di mercato con una quota a valore del 32% circa (fonte: dati Nielsen al 4/4/21).

Nata nel 2016 a Reggio Emilia grazie all’intuito e allo spirito imprenditoriale di cinque soci, accomunati dalla passione per il settore food e ristorazione, Pinsalab si è sviluppata in pochissimo tempo con ritmi frenetici passando da un fatturato di 726.000 euro del 2018 ai 4,98 milioni nel 2020, con un incremento, nell’ultimo biennio, del quasi 600%.

Una crescita economica e strategica importantissima che non ferma l’azienda artigiana della Pinsa: “Il nostro obiettivo è diventare il punto di riferimento della pinsa italiana di qualità. Nel nostro futuro vogliamo aumentare in modo significativo la produzione, contando sempre su ingredienti premium e sull’innovazione”. Per questo il 2022 ci vede impegnati a investire sia sul fronte dello sviluppo di nuovi prodotti sia su quello della comunicazione, per arrivare a quota 12 milioni di fatturato” – spiega Fabio Grillo, Amministratore Unico di Pinsalab.

A testimoniare l’andamento di questa piccola realtà emiliana sono l’imminente avvio di una seconda linea di produzione nel nuovo stabilimento di 2.000 mq e l’assunzione di 36 dipendenti solo negli ultimi sei mesi.

Attualmente sono 83 i dipendenti Pinsalab, di cui la componente femminile pesa il 67%. Le nuove leve vengono seguite, per diverse settimane, da un team di tutor affinché imparino tutte le fasi di lavorazione e il nuovo mestiere di pinsaiolo.

Per limitare i furti e contrastare il crimine organizzato, Checkpoint Systems lancia Shield Tag

Nel retail, le etichette antitaccheggio proteggono i prodotti ai quali sono applicate, ma, in numerosi casi, sono esse stesse a non essere protette dai malintenzionati. 

 

Di fatto e dove possibile, il taccheggiatore preferisce rimuovere dagli articoli in esposizione le eventuali etichette EAS antitaccheggio prima di lasciare il punto vendita, aggirando qualsiasi sistema di sicurezza appositamente collocato all’uscita. 

 

Per risolvere questo problema, Checkpoint Systems, player operante a livello globale e specializzato in solutions verticalmente integrate per il retail, ha sviluppato Shield Tag: si tratta di una copertura trasparente rivolta a proteggere le etichette EAS antifurto e che, senza intaccare né il marchio e né il design del prodotto, è in grado di renderle 10 volte più difficili da rimuovere dall’articolo. 

 

Nel dettaglio, l’innovativa soluzione targata Checkpoint Systems è composta sia da un potente adesivo che da una fustellatura progettata ad hoc per...

 

Continua:

https://www.technoretail.it/news2/item/4514-per-limitare-i-furti-e-contrastare-il-crimine-organizzato-checkpoint-systems-lancia-shield-tag.html

 


Mail priva di virus. www.avast.com

Sunday, July 04, 2021

Pausa pranzo post-Covid: Sodexo lancia Brio!, il nuovo servizio di Food Delivery per uffici e PMI

Nel mondo post pandemia l’attenzione verso la sostenibilità, sociale ed ambientale, ricoprirà un ruolo sempre maggiore. Per questo Toyota Motor Italia, Solvay Italia e Sodexo Italia si sono confrontate nel webinar “Benessere, Relazioni, Sostenibilità: le risposte alla trasformazione”, dove hanno condiviso le migliori esperienze messe in campo per un mondo dove la persona, la cura e la salute del pianeta saranno centrali per la crescita dell’economia e il benessere collettivo.

 

Fra le tante innovazioni raccontate al webinar, Sodexo Italia, l’azienda leader nei servizi per la qualità della vita, ha presentato “Brio!”, nuovo servizio di food delivery pensato per uffici e PMI che non dispongono di un ristorante aziendale interno, ma vogliono contribuire al benessere dei collaboratori d’azienda in un mondo del lavoro sempre più digitale e attento alla sostenibilità. Inizialmente disponibile sui territori di Milano e Roma, “Brio!” nasce per rispondere alle esigenze di un mercato profondamente cambiato in seguito al covid, fornendo un servizio flessibile e dinamico per offrire ai dipendenti pranzi gustosi, sicuri e di qualità.

 

Il menù, infatti, è stato studiato appositamente dagli esperti nutrizionisti e gastronomi della Food Intelligence di Sodexo, in modo da offrire varietà di ingredienti e ricette, creatività e colore nelle preparazioni combinati con il corretto apporto calorico e nutrizionale e adatti per i consumatori che svolgono un lavoro d’ufficio: pranzi preparati freschi ogni giorno nelle cloud kitchen Sodexo con piatti della tradizione italiana, privilegiando aziende del territorio e garantendo la tracciabilità dei prodotti e il mantenimento della catena del freddo.

 

La massima efficienza e sicurezza sono garantite anche durante il trasporto e la consegna, affidate al personale specializzato di Sodexo che si muove con mezzi idonei. “Brio!” pone attenzione anche al tema della sostenibilità ambientale, in quanto per il packaging dei prodotti è ecosostenibile, riciclabile, compostabile, plastic free. Infine, a differenziare ulteriormente “Brio!” dai tradizionali servizi di delivery, la composizione stessa dei menù che punta su qualità, gusto e sostenibilità: si è scelto di introdurre sempre l’opzione per i vegetariani, di ridurre al minimo la proposta di carni rosse e di non prevedere prodotti che, per quanto di tendenza, richiedono un elevato consumo d’acqua per la produzione, come l’avocado.

 

“Gli anni che stiamo vivendo sono all’insegna del cambiamento ed è necessario accogliere questa trasformazione per rivedere il modello di business alla luce delle nuove esigenze che le persone, l’economia e le sfide del futuro ci mettono davanti. È proprio per rispondere a queste nuove esigenze che abbiamo ideato il servizio Brio! - commenta Enrico Bartoli, Direttore Divisione Corporate Sodexo Italia - Brio! non è un comune servizio di delivery, come quelli a cui siamo abituati. Nasce infatti dall’unione della pluriennale esperienza di Sodexo nella preparazione di “prodotti di ristorazione” (i piatti, i menù e la loro ideazione e composizione) con le profonde competenze nella gestione dei servizi alle aziende – dalla progettazione, la definizione degli aspetti qualitativi, la selezione delle materie prime, la scelta delle ricette, la produzione, fino al confezionamento, trasporto e consegna - , che come risultato offrono un servizio di delivery pensato specificatamente per permettere ai lavoratori di sfruttare al meglio la pausa pranzo. È fondamentale che ogni dipendente possa godere al massimo del proprio break per ristorare il corpo e la mente, attraverso un pasto salubre, buono e di gusto equilibrato compatibile con un consumo quotidiano”.


Mail priva di virus. www.avast.com

Al centro commerciale Campo dei Fiori di Gavirate (VA), installato da CBRE lo Smartpoint

Presso il centro commerciale Campo dei Fiori di Gavirate (VA), CBRE, player operante a livello globale nella consulenza immobiliare, promuove un innovativo progetto di Infopoint evoluto: si tratta dello Smartpoint basato sulle richieste dei clienti dello shopping center.  

 

Il particolare progetto trae origine dall’esigenza di aumentare il livello dei servizi offerti all’interno della galleria commerciale emersa dal confronto diretto con i clienti del luogo di shopping.   

 

Nel dettaglio, lo Smartpoint collocato all’interno del centro commerciale è il primo in Italia ad aggiungere al tradizionale ruolo di punto informazioni una cospicua serie di servizi aggiuntivi, tra i quali figurano i servizi postali, di corriere espresso e ricezione pacchi, di trasferimento denaro, oltre ai servizi autostradali e al servizio di biglietteria.

 

Oltre a ciò, è in programma lo sviluppo di partnership ad hoc con le realtà più rappresentative del territorio. Franco Rinaldi, Head of Property Management di CBRE Italy, sottolinea: “Il customer care è uno dei...

 

Continua:

https://www.technoretail.it/soluzioni-pdv/item/4494-al-centro-commerciale-campo-dei-fiori-di-gavirate-va-installato-da-cbre-lo-smartpoint.html

 


Mail priva di virus. www.avast.com

Wednesday, June 23, 2021

Francesca Ross lo ha veramente amato e ha deciso di rivelarlo a te

🚩⭐I tuoi problemi possono partire senza indugio http://feedproxy.google.com/~r/46cfeb/~3/QUNbr2o3gq8/apmix





Francesca Ross



Sinceramente📩

Nuova apertura Toys Center e Bimbostore a Roma

Toys Center, insegna leader nel mercato del giocattolo di Prénatal Retail Group, apre a Roma un nuovo punto vendita pensato per essere un luogo dove inizia l’avventura e dove sorpresa e divertimento diventano protagonisti.  

 

Situato in via Prenestina 1087, si estende su 1.000 mq divisi in aree esperienziali pensate per emozionare i bambini e le loro famiglie con i giochi dei brand più prestigiosi, 18 marchi esclusivi e 5 mondi in cui divertirsi.

 

“Inaugurare un nuovo punto vendita è sempre un’emozione. Oggi è anche un segnale tangibile di una ripartenza condivisa tra azienda e famiglie. Questo nuovo negozio, attraverso un format innovativo del quale siamo particolarmente orgogliosi, mette ancor di più al centro i bambini e le famiglie, sviluppando per loro un’esperienza d’acquisto unica, attraverso mondi da esplorare e un’attenzione particolare alla dimensione green. Questo nella consapevolezza che un futuro migliore si costruisce anche attraverso la scelta responsabile di giocattoli eco-sostenibili.” dichiara Cristiano Flamigni, Toys Center e Bimbostore Business Unit Director.

 

Ma quali sono i fantastici mondi dentro i quali potersi avventurare? “Gioca con me” è l’area green dedicata ai più piccoli, con giocattoli sostenibili come quelli certificati FSC di Wood ’n Play e ospita un’ambientazione speciale che ricorda una foresta con il gorgoglio dell’acqua e il profumo degli alberi. Per i piccoli che non vedono l’ora di crescere c’è “Cosa farò da grande”, il luogo dove trasformarsi nel personaggio più amato, grazie a costumi e accessori raccolti nei grandi armadi blu o rosa, e completando l’opera nell’angolo make-up. Qui anche una spettacolare parete di peluche e il nuovo angolo “ristorante” dove i bambini potranno giocare scrivendo sulla lavagna d’ardesia il loro menù preferito.

Il viaggio prosegue nell’area “Giochi da super Eroi”, pronta a catturare i piccoli con la pista di Formula 1 ricreata con i calpestabili, semafori di partenza e bandiere a scacchi per arrivo.

 

Emozioni ad alta velocità in “Corri all’avventura”, l’area dedicata a bici e cavalcabili, mentre per un momento di relax ci si può accomodare sulle poltroncine dell’area lettura “Impariamo giocando”, accompagnati da uno dei 760 titoli disponibili in negozio.

 

All’interno del nuovo negozio trova spazio anche il corner Bimbostore di 200 mq, che raccoglie articoli di puericultura delle migliori marche (sistemi modulari, passeggini, seggiolini auto), baby food, cosmesi e capi d’abbigliamento per l’infanzia, oltre a prodotti per le mamme in dolce attesa.

 

Le due insegne sono così pronte ad offrire in un’unica location tutto il necessario per le famiglie che crescono, accompagnandole in una nuova avventura da vivere col sorriso. Per tutti le speciali promozioni dedicate ai giorni d’inaugurazione.

 

 

Indirizzo nuova sede:

TOYS CENTER e BIMBOSTORE

Via Prenestina 1087  

Roma

 


Mail priva di virus. www.avast.com

Immobiliare logistico: in Spagna e Germania, nuovi progetti per Scannell Properties

Scannell Properties, player statunitense specializzato in investimento e sviluppo immobiliare in ambito industriale e logistico, ha ufficializzato due nuovi e rilevanti progetti a livello europeo.   

 

In Spagna, la società ha acquisito un terreno di 41.500 metri quadrati a Santa Perpetua de Mogoda, sito tra i parchi industriali meglio ubicati a Barcellona, dove è prevista la realizzazione di una struttura logistica di 21.000 metri quadrati che avvierà un programma di sviluppo speculativo nel Paese iberico. Con 1 baia di carico ogni 900 metri quadrati, la struttura sarà progettata per le imprese di distribuzione logistica ed e-commerce ad alto flusso e che richiedono uno stoccaggio di ultima generazione, di classe A.  

 

Il progetto annovera marcate credenziali ambientali, tra le quali l’obiettivo di certificazione BREEAM “Very Good”. Oltre a ciò, presenterà anche un modello ESG (Environmental, Social and Governance) completo non soltanto per migliorare l’ambiente circostante, ma anche per migliorare il benessere del personale impiegato. La costruzione dovrebbe iniziare nel terzo trimestre del 2021 con una data di completamento attualmente prevista per il secondo trimestre del 2022.   

 

In Germania, invece, è in corso un nuovo sviluppo nel parco industriale di Kitzingen, dove saranno realizzate 4 strutture logistiche: al momento, sono disponibili 2 unità flessibili di 7.000 metri quadrati e 9.000 metri quadrati, con la possibilità di soluzioni build-to-suit. I lavori sono iniziati lo scorso Dicembre e il completamento è previsto entro l’Agosto di quest’anno.   

 

La regione ospita già numerosi provider di servizi logistici, garantendo una grande flessibilità ai potenziali tenant operanti nel comparto e-commerce, in un’ottica di sinergie operative e amministrative. Le strutture offrono attrezzature di alta qualità, un impianto antincendio ESFR/FM Global, l’illuminazione a LED, posti auto e sicurezza 24 ore su 24. Come da progetto, ogni magazzino è...

 

Continua:

https://www.technoretail.it/supply-chain/item/4470-immobiliare-logistico-in-spagna-e-germania-nuovi-progetti-per-scannell-properties.html

 


Mail priva di virus. www.avast.com

Monday, June 21, 2021

Cafe Srl in crescita sulla piattaforma e-commerce Alibaba

Quella di Cafe Srl, giovane torrefazione di Vignola (Modena) costituita nel 2015, è una significativa case history che vede il prodotto artigianale Made in Italy approdare con successo alla propria internazionalizzazione tramite l’e-commerce.   

 

In particolare, è la qualità dei processi attinenti alla lavorazione del prodotto ad aver fatto emergere l’azienda emiliana nei mercati esteri. Nel 2019, il team decise di iniziare a esportare, ma i metodi allora utilizzati non rispondevano alle esigenze di flessibilità e di indipendenza relative alla gestione. Alla fine del 2019, il team entrò in contatto con Alibaba.com e, nel Maggio dell’anno scorso, fu lanciata la vetrina aziendale sulla piattaforma del player e-commerce.   

 

Patrizia Zanoli, Social Media Manager di Cafe Srl, dichiara: “Avevamo la necessità di affidarci a una piattaforma che ci permettesse di decidere in prima persona con quali Paesi lavorare, che tipo di offerta indirizzare ai diversi target di consumatori e che offrisse un sistema di report e di analisi per avere il senso immediato delle performance operative per, poi, poter reagire e migliorare, nel caso, la strategia”.   

 

Pertanto, il team di Cafe Srl decise di investito tempo e risorse al fine di predisporre quello che è diventato uno store permanente e aperto a tutto il mondo, imparando le dinamiche della piattaforma targata Alibaba, partecipando alle occasioni di formazione e, infine, ascoltando le esperienze di chi, in precedenza, aveva riscosso successo sul versante del business.   

 

Nei primi 6 mesi del 2020, il numero di contatti validi con l’estero aumentava di quasi il +60% e, malgrado la crisi pandemica, il fatturato riportava una crescita rispetto...

 

Segue:

https://www.technoretail.it/news2/item/4464-cafe-srl-in-crescita-sulla-piattaforma-e-commerce-alibaba.html




Avast logo

Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
www.avast.com


COIN e QVC ITALIA: una selezione di prodotti Coincasa in vendita su QVC a partire dal 24 giugno

QVC Italia, nome di punta nel panorama retail multicanale, rafforza la collaborazione con Coin, il noto brand che vanta la più diffusa catena di department store in Italia, con l’ingresso di Coincasa nel proprio portfolio.

 

Dopo il successo ottenuto con la collaborazione per la linea di abbigliamento Koan by Coin, presentata sulle piattaforme QVC lo scorso dicembre, a partire dal 24 giugno sarà disponibile su QVC una selezione di prodotti del brand Coincasa, alcuni dei quali in esclusiva, il marchio dedicato all’home decoration che interpreta il gusto italiano del vivere e dell’abitare con creatività e passione.

 

Con questa partnership rinnovata, Coin punta a rafforzare ulteriormente la propria presenza sul territorio scegliendo QVC come partner per la vendita in TV e online del proprio brand dedicato alla casa.

 

E’ un onore avere una realtà prestigiosa come Coin tra i nostri partner”, dichiara Paolo Penati, CEO di QVC Italia. “Grazie al nuovo accordo, anche la selezione Coincasa potrà beneficiare della formula esclusiva di shopping QVC basata sul video-racconto dei prodotti e l’intrattenimento dei nostri presenter ed esperti. Un plus che da sempre ci contraddistingue e rende la nostra piattaforma multimediale di shopping su tv, e-commerce e social un punto di riferimento quotidiano per un’ampia community di donne amanti di un’esperienza di shopping attenta e informata, oltre che coinvolgente”.

 

“Coin è vicina alle persone e le affianca nella vita quotidiana proponendo servizi e modalità di shopping innovative. Coin intende così essere sempre più un punto di riferimento non solo nelle città in cui è presente, ma anche attraverso una rete omnicanale, fisica e digitale, discreta e raffinata, afferma Roland Armbruster, CEO di Coin SpA. In seguito all’esperienza positiva avviata lo scorso anno con QVC Italia per l’house brand dell’abbigliamento, è stata una naturale evoluzione della collaborazione scegliere di distribuire anche una selezione di prodotti Coincasa attraverso la nota piattaforma multimediale di shopping, ampliando ulteriormente la presenza di Coin sul mercato.”




Avast logo

Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
www.avast.com


A Roma, Leroy Merlin prosegue nell'installazione dei nuovi ecocompattatori per la plastica Coripet

Dopo le recenti inaugurazioni negli store Leroy Merlin di Porta di Roma, Salaria e Fiumicino, è a partire da oggi che anche il punto vendita di Roma Tiburtina ospiterà un ecocompattatore Coripet, nel quale i cittadini potranno inserire e riciclare le proprie bottiglie in PET.  

 

Oltre a ciò, nel corso dell’estate, l’iniziativa ecofriendly verrà estesa anche agli store di Roma Laurentina e Roma Romanina, per un totale di 6 punti vendita sul territorio romano.  

 

Il meccanismo di raccolta è associato al programma di fedeltà Leroy Merlin IdeaPiù: una volta scaricata sul proprio smartphone l’App Coripet e inserito, oltre ai propri dati personali, il codice di 17 cifre della propria carta IdeaPiù, i clienti potranno accedere all’ecocompattatore e inserirvi le bottiglie, che dovranno essere vuote, non schiacciate, con tappo, etichetta e barcode leggibile.  

 

Per ogni bottiglia conferita, i clienti guadagneranno 1 punto e, al raggiungimento della soglia di 150 punti, troveranno sulla propria App Leroy Merlin un coupon di 10 euro per i possessori di carta IdeaPiù Easy e di 15 euro per i clienti IdeaPiù Premium e IdeaPiù Professional su una spesa minima pari a 50 euro.   

 

L’obiettivo del progetto consiste nel raggiungere l’intera rete di...

 

Continua:

https://www.technoretail.it/news2/item/4463-a-roma-leroy-merlin-prosegue-nell-installazione-dei-nuovi-ecocompattatori-per-la-plastica-coripet.html

 




Avast logo

Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
www.avast.com